Ispirazione

Mantenere vivo il ricordo delle attività tessili che stanno scomparendo, delle persone  che hanno  lavorato in questi luoghi  e delle

bellezze architettoniche che ancora ci appartengono.

Sono queste le ispirazioni di  un'idea che mette al primo posto la possibilità da parte di tutti i cittadini del nostro comune di poter passare del tempo in un luogo pregevole e ricco di valori storici.

Partendo da questi presupposti abbiamo pensato di creare un compromesso tra la riqualificazione di un'area storica, rendendola fruibile a tutti, e la realizzazione di residenze private valorizzate  grazie alla vicinanza di queste opere.

Abbiamo studiato vie di accesso per dare la possibilità di arrivare in ogni punto dell'area senza che vi fossero interferenze con le abitazioni private.

 Le vie pedonali , distinte nell'immagine dalle frecce di vario colore permettono di raggiungere i punti più interessanti del complesso storico industriale.

E' così che nasce da un'intuizione dell'architetto Raffello Mainieri l'idea di recuperare l'intero corpo della vecchia fabbrica mantenendolo "a cielo aperto" e rendendolo, con la vicina piazza, un luogo di aggregazione sociale  di rara bellezza.

La perdita di questa superficie , inizialmente pensata per realizzare nuove  residenze, viene compensata dall'armonia delle opere che riusciamo ad ottenere e dalla possibilità di creare un luogo unico ad un uso pubblico in cui  associazioni paesane e comunali potranno organizzare eventi e incontri.

L'idea giusta

 

Viene concepita una struttura residenziale ad anfiteatro, accogliente ed aperta su Via A. Gramsci in modo da non chiudere e soffocare oltremodo la via principale del paese, offrendo anche ampi parcheggi pubblici.

 

Con questo concetto si attua la realizzazione del nuovo abitato al di fuori della zona a rischio idraulico offrendo una maggior sicurezza e tranquillità anche sotto questo aspetto.

Un'ambiente rinnovato che allo stesso tempo mantiene le caratteristiche architettoniche dello scorso secolo.

  A disposizione di tutti piccoli o anziani e dove poter organizzare percorsi didattici,   momenti ricreativi e tanti altri eventi organizzati dalle nostre associazioni paesane quali "la Banda Di Fognano" o la stessa "Pro Loco".